Loading Image © One shot one sushi  - Il progetto  - Sei stato fotografato?  - Chi siamo

Fourlights nasce nel settembre 2009 come sito di approfondimento delle diverse essenze della cultura fotografica. Arte, tecnica, comunicazione, eventi... Sono solo alcuni dei diversi argomenti che vengono trattati dai quattro ragazzi che hanno ideato e progettato il sito, e che tutt'ora lo alimentano pubblicando settimanalmente articoli e tutorial.

Simone e Silvia sono due di loro.
Nella vita non sono una coppia per professione ma per "passione" ed allo stesso modo fanno i fotografi: non per professione ma per passione. Hanno stili fotografici molto diversi, ma amano mettersi continuamente alla prova per trovare nuovi stimoli di crescita.

E' così che un giorno è nato spontaneamente "One Shot One Sushi", in collaborazione con Sosushi di Udine.
Si tratta di un progetto fotografico che ritrae 75 persone mentre viene loro offerto del sushi per strada.
Quello che si crea è un mondo monocromatico, fatto di diverse gradazioni di bianco e di nero, così da non distrarre lo spettatore ed attirare tutta la sua attenzione sulle emozioni veicolate dagli sguardi e dalle espressioni della gente vera.

Sono persone che si incontrano quotidianamente per strada, persone reali e trasparenti: c'è chi stava correndo al lavoro, chi andava a prendere il treno, chi camminava affaticato con le borse della spesa, chi passeggiava rilassato con la musica nelle orecchie... C'è un intero mondo, fatto di visi differenti ma tutti accomunati da una costante, l'espressività e la sincerità dei loro sguardi.

E' questo che Simone e Silvia hanno cercato di cogliere nei loro scatti, ed è questo che vogliono trasmettervi attraverso le loro opere di questa mostra; è un mondo semplice e genuino, per nulla elaborato o inventato.

Saranno solamente la vostra predisposizione ed il vostro animo a decidere se la persona che vedete ritratta aveva i capelli rossi o biondi, gli occhi neri o azzurri, la felpa gialla o verde; ed è così che si svelerà la magia della fotografia: infinite possibilità di lettura e di interpretazione di una cosa unica come l’essere umano.